giovedì 18 giugno 2015



Per riflettere

Il valore del lavoro artigianale




"Una signora voleva comprare un vestito fatto a mano e vide un artigiano che faceva un lavoro incredibile, vide che si trattava di un prezzo molto alto; s avvicinò all'artigiano e gli disse bruscamente: Voglio quel vestito fatto a mano, ma il prezzo che chiedi è esagerato...

L'artigiano fu preso alla sprovvista e rispose: Quanto pensa che dovrebbe costare?

E la signora gli rispose: ....filo per la cucitura, ago, nastri, bottoni, tessuto, forbici..... io penso che.... ;e gli suggerì il prezzo che secondo lei era consono. 

L'artigiano le rispose: va bene, riceverete il vostro vestito entro una settimana.

La cliente soddisfatta si vantò con i suoi amici per l'affare impressionante che aveva negoziato. Una settimana dopo ricevette un bella scatola, al suo interno c'era: il filo, ago, bottoni, nastri, tessuto e anche le forbici. Infuriata andò a cercare l'artigiano e gli disse: Ma come si permette? Le ho ordinato un vestito  e mi dà una scatola con del materiale per il cucito?

L'artigiano le rispose con calma: signora avete ottenuto esattamente quello che lei ha calcolato, senza tenere conto della cosa più importante, il mio lavoro....

Morale della favola

Quando si acquista un lavoro artigianale, non si compra solo il materiale, ma anche il tempo, l'impegno, l'amore e la dedizione che un'artigiano ci mette."